8 marzo, Giornata delle donne: iniziative e messaggi per la parità di genere

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·3-min read

#ChooseToChallenge è il tema della campagna per l'International Wowen's Day 2021, la Giornata internazionale della donna, che dal sito IWD sta facendo il giro dei social network per ricordare come, si legge, "individualmente, siamo tutti responsabili dei nostri pensieri e delle nostre azioni, ogni giorno. Tutti possiamo scegliere di sfidare e denunciare pregiudizi e disuguaglianze di genere" e, "collettivamente, possiamo tutti contribuire a creare un mondo inclusivo. Dalla sfida arriva il cambiamento".

Una sfida raccolta da tutti, attraverso una serie di iniziative che dall'online, a causa della pandemia, riescono però a raggiungere la vita delle persone. A cominciare dallo sport dove - tra le tantissime iniziative - c'è quella della squadra dei San Francisco 49ers, squadra di Football americano, che organizza per l'8 marzo un panel dedicato ai ruoli e alle esperienze delle donne nella NFL. Spostandoci oltreoceano, in Gran Bretagna, la squadra del Manchester United pubblica via Instagram un video per sottolineare che "è ora di denunciare la discriminazione, è tempo di mettere in discussione gli stereotipi, è tempo di #ChooseToChallenge".

Anche in Italia il calcio scende in campo. Dalla Juventus - che accompagna una serie di tweet dedicati alle sue calciatrici con l'hashtag #WeBelieveInWomen - alla Roma - che sempre via Twitter - rilancia il messaggio #ChooseToChallenge personalizzandolo attraverso un #ChooseToPlay: "Messaggio lanciato dalle calciatrici dell'AS Roma Femminile - si legge -, per ricordare il ruolo che ognuno di noi può avere nell’allontanare pregiudizi di genere e disuguaglianza". Inoltre, fa sapere l'account giallorosso, "durante la giornata di oggi, tutte le donne che entreranno negli #ASRoma Store riceveranno in omaggio un braccialetto con i colori della campagna".

E ancora, il Sassuolo che, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, si legge sul sito ufficiale della squadra, "ha deciso di scendere in campo con “He For She”, l’iniziativa di UN Women che chiama in causa gli uomini nella sfida verso la parità di genere. Per superare la disparità di genere è necessario infatti che tutti siano coinvolti. Prendendo ispirazione dal discorso di Emma Watson (ambasciatrice UN Women), 'non solo per le donne, ma per tutti noi. Perché una società più uguale e che smette di discriminare la propria metà, è una società più ricca, inclusiva, democratica e felice'".

MILANO - Passando poi al fronte delle iniziative organizzate nella Penisola, in molti casi sempre in modalità on line, il comune del capoluogo lombardo organizza incontri a distanza, talk e confronti online tra esperti con al centro questi temi (leggi il programma).

ROMA - Nella Capitale si segnala il #DonneCultureRoma, una serie di appuntamenti culturali online dedicati al talento femminile (leggi il programma).

FIRENZE - Per l'8 marzo, nel capoluogo toscano, il flash mob delle artigiane fiorentine al piazzale Michelangelo: un messaggio di coraggio, solidarietà e speranza dalle imprenditrici di Confartigianato Imprese Firenze.

NAPOLI - Nel capoluogo campano, alle 15, viene installato uno striscione sulla facciata del Palazzo di Piazza Matteotti, sede della Città metropolitana di Napoli, "per testimoniare l'impegno e la sensibilità della Città metropolitana sulla tematica delle Pari opportunità". Il programma, sviluppato insieme alla consigliera di Parità, Isabella Bonfiglio, prevede una serie di incontri con i ragazzi delle scuole superiori dell'area metropolitana ai quali parteciperanno donne che si sono distinte nei vari campi, professionale, sportivo, scientifico, medico, giuridico, imprenditoriale, dello spettacolo, per offrire modelli femminili positivi e vincenti alle giovani generazioni.

QUIRINALE - E ancora, dopo l'annullamento dello scorso anno, nelle ore precedenti il lockdown, questo 2021 ha visto nuovamente celebrare al Quirinale la Giornata internazionale della donna con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Tema scelto 'Con Rispetto. Educando': la cerimonia, trasmessa in diretta su Raiuno, è stata condotta da Matilde Gioli, che ha letto alcuni brani e poesie di Alda Merini, Amalia Rosselli e Miriam Waddington.

ONU - Infine, sul sito delle Nazioni Unite si può guardare il videomessaggio del Segretario Generale, Antonio Guterres, pubblicato in occasione della Giornata internazionale della donna.