Sanremo 2021, Amadeus: "I dati mi riempiono di gioia, sono commosso"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1-min read

"Devo dire che sono quasi commosso da tutto questo. Era una prima puntata che aspettavamo da mesi, con una grandissima difficoltà, una dietro l'altra. Sentire questi dati mi riempie di gioia, questo è stato un Sanremo diverso anche nella costruzione". Lo ha detto Amadeus commentando, nel corso della conferenza stampa post debutto del 71esimo Festival di Sanremo, gli ascolti della prima puntata.

"E' un Sanremo in cui portare i fiori con un carrello, credetemi, non è una cosa bella. Toglie quel lato umano" ha detto il conduttore e direttore artistico del Festival. Così come la mancanza del pubblico, su cui ha aggiunto: "Sapevo benissimo che il pubblico non è un elemento in più, fa parte dello spettacolo. L'applauso all'interno del brano, le standing ovation, questo porta il telespettatore ad essere trascinato".

Malgrado questo, "mi fa enorme piacere sapere di questi 11 milioni di telespettatori, ai quali spero abbiamo regalato un momento di spensieratezza e serenità. E mi fa piacere il dato dei giovani - ha spiegato Amadeus - tra i ragazzi c'è il 71%: per anni si è detto che andava svecchiato il Festival, non era la mia mission ma io personalmente volevo portare i giovani a vedere Sanremo". E sulla flessione degli ascolti rispetto all'edizione 2020, ha aggiunto: "Sapevamo benissimo io e Fiorello che un dato come quello dello scorso anno non si sarebbe raggiunto", ha sottolineato. "Ma siamo molto contenti, stamattina stiamo già lavorando ad altre cose, siamo felici e orgogliosi di quello che stiamo facendo. Condivido questo orgoglio con tutti quelli che permettono di portare a casa questo Festival che non dimenticheremo più".